Comune di Marano Vicentino

Il 18 maggio è stata inaugurata la Casa dell’Acqua a Marano Vicentino, presso il piazzale palestra di via Marconi. Si tratta di un evento di grande importanza per la comunità, evento che ha visto la collaborazione attiva degli alunni delle scuole materne, primaria e media: i ragazzi hanno infatti colorato personalmente 1000 inviti, che sono stati distribuiti nei bar e nei negozi del paese, con lo scopo di invitare la cittadinanza all’evento. Durante l’inaugurazione sono stati distribuiti dei biscotti a forma di goccia, oltre all’acqua della casetta per l’occasione “colorata” con diversi sciroppi. Presente poi la banda cittadina “Sette Note Swing Band”.
Alle 11.30 si è tenuto lo spettacolo di pattinaggio in tema dal titolo “Acqua: sorgente di vita” con lo Skating Club Marano, presso la palestra “R. De Marchi”.
 
 L’acqua è un bene prezioso e insostituibile per la vita: promuovere nel proprio territorio una cultura di salvaguardia della risorsa idrica è un compito fondamentale dell’amministrazione, senza contare i numerosi vantaggi che una “Casa dell’Acqua” porta a un comune di medie dimensioni che può erogare più di 1500 litri di acqua al giorno, fra cui minore produzione di bottiglie di PET, risparmio di petrolio e diminuzione dell’inquinamento di CO2.
 
“Per un corretto utilizzo della Casa dell’Acqua – sollecita il Sindaco Piera Moro – occorrerà seguire tutte le indicazioni che verranno fornite sul prossimo notiziario comunale, soprattutto per quel che riguarda l’utilizzo delle bottiglie. Importante in particolar modo controllare lo stato igienico dei contenitori e fare in modo che siano anonimi, senza etichette coperte da copyright”.
 
Alcune informazioni utili:
 
  • Usare bottiglie in idonee condizioni igieniche: prive di sporco, cattivi odori, unto, rotture, crepe, scheggiature oppure già eccessivamente utilizzate.
  • Trasportare le bottiglie vuote applicando adeguate protezioni all’imbocco: tappi in plastica puliti, carta monouso pulita, pellicole trasparenti monouso, ecc.
  • Riempire la bottiglia evitando di bagnarla esternamente.
  • Chiudere la bottiglia con tappi puliti.
  • Trasportare la bottiglia su piani stabili atti ad impedire cadute e rovesciamenti.
  • Conservare le bottiglie (termine di conservazione  suggerito 3 giorni) con il tappo chiuso, in un luogo fresco, pulito e asciutto nonché al riparo da fonti di calore e radiazioni solari.

Si può usufruire della Casa dell’Acqua sia con monete che attraverso la tessera. Le tessere sono in vendita presso il Bar Casa del Giovane. Il costo per litro è di 5 cent.

Anali dell'acqua trasmesse da Alto Vicentino Servizi.